I RISCHI DELLE AZIENDE ITALIANE CHE ESPORTANO PRODOTTI IN TUTTO IL MONDO

Scopri come limitarli e assicurarli senza sorprese!

Focus sugli Stati Uniti 

Webinar Gratuito | 27 aprile 2021 dalle 9.30 alle 10.30

 

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI SUBITO

 

La pandemia ha portato gli imprenditori a rivedere processi produttivi, modalità di approvvigionamento alternative della materia prima nonché nuove regole di mercato, causando un aumento dei contenziosi dovuti alla difettosità e sicurezza dei prodotti.

Il rischio legato ai prodotti è oggi uno dei pericoli più gravi per le aziende e può avere un impatto negativo su immagine, reputazione e vendite. L’aumento significativo dell’esposizione al rischio di ritiro dei prodotti nel corso dell’ultimo decennio ha portato a un potenziale di perdite maggiori e più complesse. I settori più colpiti sono quello automobilistico, automazioni industriali e Food and Beverage.

In collaborazione con CHUBB, partendo da una Risk Analysis parleremo delle problematiche legate ai danni da prodotto difettoso o non sicuro, per poi passare alle linee guida assuntive della polizza per il mercato estero, con un occhio particolare al territorio USA, Messico e Canada che rappresentano il principale mercato di riferimento per il Made in Italy fuori dall’Unione Europea.

 

RELATORI
Ing. Paolo Zonca – Casualty Risk Engineering Team Leader CE presso Chubb European Group SE
Dott.ssa Samantha Bellati – Senior Underwriter Casualty presso Chubb European Group SE

 

MODERATORE
Broker Morgan Moras – Direttore Tecnico, Broker Riassicurativo e Risk Manager presso Morgan & Morgan Srl

 

A CHI E’ INDIRIZZATO
L’incontro è indirizzato a Titolari d’Azienda, Direttori Generali, Amministratori Delegati, Export Manager, Responsabili delle Vendite, Ufficio Legale, Responsabili della Qualità, Responsabili della Sicurezza del Prodotto di aziende che fanno export o che hanno intenzione di sviluppare business nei mercati esteri.

Durante il Webinar sarà possibile intervenire in diretta con quesiti e domande sull’argomento.
Si ricorda che il Webinar è gratuito, previa iscrizione da effettuarsi al seguente link: https://attendee.gotowebinar.com/register/4410914510109807115

Vi aspettiamo numerosi!